Perché il nostro portavoce ieri ha abbandonato l’aula del Consiglio Comunale?

foto consiglio

Per diversi motivi, ma principalmente per manifestare il dissenso verso alcuni comportamenti di questa Amministrazione.

Alla riunione del Consiglio di ieri abbiamo assistito ad una minoranza che denunciava l’impossibilità di svolgere il proprio mandato a causa di alcuni problemi tecnici che non hanno permesso a molti consiglieri (anche di minoranza) di accedere ai documenti.

Dall’altra parte abbiamo visto una maggioranza che, di tutta risposta, si è appellata a leggi e termini legali…

In questo contesto ho rilevato come il problema qui non fosse un problema legale, ma di BUON SENSO.

COME SI PUÒ PENSARE CHE I CONSIGLIERI LEGGANO 500 PAGINE DI PGT IN CINQUE GIORNI?

È chiaro che si tratta di una cosa IMPOSSIBILE.

In una simile situazioni i consiglieri non possono fare altro che andare in aula e votare senza leggere i documenti, così, per partito preso.

Ma è questa la partecipazione tanto sbandierata da questa giunta in campagna elettorale??

A nostro avviso, una discussione è utile solo quando basata su uno studio e su informazioni certe, altrimenti sono CHIACCHERE DA BAR e noi non siamo stati chiamati in consiglio per chiacchierare.

Per questo motivo il nostro portavoce è uscito dall’aula:

–per protestare contro questo ennesimo tentativo di giustificare con un’asserita urgenza il fatto di non mettere l’opposizione in condizione di documentarsi adeguatamente;

–perché del tutto contrario a questo PGT che di fatto non ha saputo evitare le cementificazioni inutili come quella dell’intermodale o di Westfield o del TR6 e 8;

— e, per ultimo, perché, seppur forte di una risposta del Segretario Comunale con cui è stata comunicata ufficialmente la totale mancanza di CONFLITTO DI INTERESSI del nostro portavoce con riferimento al PII Boffalora, per fugare ogni dubbio, ha comunque preferito evitare di prendere parte tanto alla discussione quanto alla votazione del PGT.

La cosa migliore da fare sarebbe stata rinviare la seduta odierna ad un altro giorno, permettendo a tutti di leggere i documenti del PGT.

Questa è la strada scelta dalla Giunta.
Ne prendiamo atto.

Avranno anche agito legalmente, certo, ma partecipazione e trasparenza sono un’altra cosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...