Boffalora: oltre al fango, la verità

boffalora

Ripetiamo, per chi non l’avesse ancora recepito, che Il MoVimento 5 Stelle di Segrate è contro il consumo di suolo.  Anche al quartiere Boffalora.

È chiaro che se si riuscisse ad espropriare il terreno (che oggi è di proprietà PRIVATA) con i relativi costi, bonificarlo, trasformarlo in parco, recedere dal PII senza supportare spesa alcuna (SOLDI CHE USCIREBBERO DALLE CASSE DEL COMUNE) e, al contempo aiutare i cittadini, sarebbe fantastico. E se il PD conosce un modo per raggiungere tutti questi obiettivi saremmo ben lieti di ascoltarlo e di supportarlo in consiglio.
Ma il fatto è che tra le loro parole ed i fatti c’è un abisso…

Noi non siamo a favore della cementificazione come ha faziosamente sostenuto qualcuno, però noi siamo a favore della TRASPARENZA.

Per questo motivo, come emerge anche dai precedenti comunicati, abbiamo posto delle domande chiedendo: perchè il PD ha fatto questa proposta solo ora che il PII è stato adottato (prima addirittura ne parlavano bene)? Si tratta, come noi pensiamo, solo di un annuncio per prendere i titoloni dei giornali senza avere nessun progetto concreto? C’è forse qualche altro operatore che vogliono far subentrare?

Del resto occorre ricordare che il PD ha VINTO LE ELEZIONI, quindi se volesse davvero ridurre la cubatura e se questo fosse possibile, LO FAREBBE. Senza bisogno di proporlo. A chi propongono? Il sindaco è il loro sindaco!!! Non sono più all’opposizione, se lo sono dimenticato? Hanno una solida maggioranza anche in consiglio e se vogliono davvero qualcosa lo possono fare senza grossi intoppi.

Noi ci siamo permessi di fare delle domande al PD, ma purtroppo loro hanno risposto solamente infangando il nome del nostro portavoce.
Avrebbero potuto fornire delle risposte sui contenuti o glissare e passare ad altro, ma hanno deciso di riporre l’attenzione sulla sfera personale del nostro portavoce, infangandolo, di fatto tentando di fargli pentire di aver fatto delle domande.
Uno strano metodo per un partito che si definisce “democratico”.

Una tremenda macchina del fango contro una persona, e tutto questo solo perché ha osato fare delle domande.

Evidentemente non avevano le risposte, o forse abbiamo toccato dei tasti dolenti.

Per quanto ci riguarda, se abbiamo scatenato tutto questo, significa che forse stiamo andando nella direzione giusta.

Annunci

2 thoughts on “Boffalora: oltre al fango, la verità

  1. Il PD dove governa ha gettato la maschera, l’aggressione alla democrazia nei confronti delle opposizioni e’ quotidiana, ormai e’ verificabile in tutti gli ambiti vuoi in parlamento come nei governi locali. Il pd ci teme per questo ci attacca in tutti i modi possibili. Che abbia infangato il vostro portavoce in consiglio non mi giunge nuova, se lo hanno fatto in maniera delinquenziale fategli causa, querelateli, loro lo fanno! Anche a Monza il pd aveva vinto con una campagna anticemento, invece stanno rilasciando autorizzazioni di costruzione cambiando le destinazioni d’uso del PGT.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...