LA BRE.BE.MI. UCCIDE SEGRATE

Cassanese e Rivoltana portano dentro Segrate oltre 100.000 veicoli al giorno, generando un inquinamento ambientale e acustico insostenibile per i cittadini. Traffico, smog e rumore paralizzano già oggi la città.

Con l’apertura della BRE.BE.MI. Segrate sarà ulteriormente invasa da auto private ma soprattutto da TIR e furgoni. La nuova autostrada impiega infatti meno chilometri, rispetto alla A4, per collegare Milano e Brescia, e sarà dunque preferibile alla Milano-Venezia perché riduce i tempi di percorrenza.

Inoltre, negli ultimi tempi, la logistica – in previsione della realizzazione della BRE.BE.MI. – ha ulteriormente rafforzato il proprio posizionamento lungo l’asse Melzo/Milano, favorita da infrastrutture come l’Intermodale, l’aeroporto di Linate e le tangenziali.

Tutto il traffico generato dalla BRE.BE.MI. passerà da Segrate: secondo le stime diffuse, il numero di veicoli in transito da Segrate è destinato a raddoppiare: ciò significa che peggiorerà drammaticamente una situazione già da anni compromessa e gravissima, con pesanti danni all’ambiente, alla salute e dunque alla qualità della vita dei segratesi.

Segrate diventerà la più semplice e immediata porta di accesso a est di Milano: non ci sarà più ossigeno per i cittadini e la confusione sarà insopportabile.

La nostra indignazione diventa orrore pensando a cosa accadrà con l’annunciata apertura del centro commerciale La Fayette nell’area dell’ex dogana e l’apertura dell’Interporto senza limiti di tonnellaggio previsto tra Redecesio e Segrate centro. 

L’amministrazione del Sindaco Alessandrini non ha fatto nulla per DIFENDERE la nostra città da questo disastro. A Pioltello la Cassanese è stata interrata, a Segrate – nonostante gli slogan elettorali – non è stato nemmeno avviato il progetto di “viabilità speciale” (la Cassanese bis) tanto sbandierato prima delle elezioni. Come al solito, tante belle promesse e zero fatti.

Siamo stufi di subire tutto questo e diciamo BASTA: non è questa la Segrate che vogliamo!

Gli attivisti di Segrate in MoVimento – Amici di Beppe Grillo lanciano una raccolta firme per chiedere al Comune tre interventi immediati:

  • fare rilevamenti sull’inquinamento e sul rumore prodotti da Cassanese e Rivoltana
  • installare centraline fisse per verificare che siano rispettati i parametri sulla qualità dell’aria e dell’acustica imposti dall’Europa.
  • ridiscutere l’applicazione del DPR 140/2004 sulla Cassanese, che autorizza livelli di inquinamento superiori a quelli applicati alle nuove Autostrade

I primi due appuntamenti per la raccolta firme sono fissati per il 12 e 19 luglio.

In quei giorni, dalle 9 alle 12, gli attivisti di Segrate in MoVimento manifesteranno sulla Cassanese, nei pressi del semaforo angolo via Papa Giovanni XXIII.

Rivolgiamo un appello ai cittadini segratesi: venite a manifestare con noi, aiutateci a difendere la città in cui viviamo. AIUTATECI A DIFENDERE SEGRATE!

Gli attivisti di Segrate in MoVimento – Amici di Beppe Grillo

Blog: movimento5stellesegrate.wordpress.com
Facebook: facebook.com/movimento5stellesegrate
E-mail: movimento5stellesegrate@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...